la 4° linea del 15

Uno spazio per confrontarci con la community sul senso dei nostri responsi
Regole del forum
Scrivi in questo forum per confrontarti con la community sul senso dei tuoi responsi.
ATTENZIONE: questo forum non è un'area esperti dove chiedere interpretazioni. Non devi essere un esperto per poter aiutare gli altri!

Quando sottoponi un tuo responso, ricordati:
- di non delegare la tua vita agli altri;
- di impegnarti a trovare il tuo significato;
- di rivolgerti sempre all'intera community;
- di contestualizzare i contributi degli altri e di prenderli per quello che sono;
- di fornire un feedback a posteriori, se possibile.

Quando aiuti qualcun altro con il suo responso, ricordati:
- di rispettare sia il consultante che gli altri utenti evitando affermazioni categoriche e direttive;
- di argomentare quello che scrivi e ricondurlo sempre alla tua personale sensibilità;
- di evitare: profili psicologici, supposizioni, domande indiscrete, giudizi e ogni altra forma di ingerenza.

Inoltre, non pubblicare dati personali tuoi né di altri.

LEGGI CON ATTENZIONE: Regolamento di questo forum · Regolamento generale · Manifesto
Messaggi: 92
Iscritto il: 21 ott 2016, 16:31

la 4° linea del 15

Messaggioda grisù » 19 ott 2017, 21:48

buonasera tempo fa mi sono imbattuta nella sesta linea del 15 e Valter mi diede un chiaro esempio di cosa volesse dire... stasera invece chiedo per la 4° linea del 15..ho cercato nel forum ma non c'è nessun commento... riporto la linea qui di seguito se qualcuno mi volesse aiutare..grazie
Sei al quarto posto significa:

Nulla che non sia propizio per modestia nel muoversi.
Ogni cosa ha la sua misura. Anche la modestia nel comportamento può venire esagerata. Qui sta al suo posto, giacchè la posizione fra un meritevole aiutante sotto e un sovrano benevolo sopra porta con sè una grandissima responsabilità. Non si deve abusare della fiducia del superiore nè velare i meriti dell'inferiore. È vero che vi sono dei funzionari che non eccellono. Essi si coprono con la lettera delle disposizioni, rifiutano ogni responsabilità, accettano lo stipendio senza fornire le prestazioni corrispondenti, portano dei titoli ai quali non corrisponde nessuna reale importanza. La modestia qui nominata è il contrario di tutto ciò. La modestia in una tale posizione si mostra appunto nel fatto che si compie il proprio lavoro con interesse.

Torna a Le nostre consultazioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 2 ospiti