Discrepanze con il socio

Uno spazio per confrontarci con la community sul senso dei nostri responsi
Regole del forum
Scrivi in questo forum per confrontarti con la community sul senso dei tuoi responsi.
ATTENZIONE: questo forum non è un'area esperti dove chiedere interpretazioni. Non devi essere un esperto per poter aiutare gli altri!

Quando sottoponi un tuo responso, ricordati:
- di non delegare la tua vita agli altri;
- di impegnarti a trovare il tuo significato;
- di rivolgerti sempre all'intera community;
- di contestualizzare i contributi degli altri e di prenderli per quello che sono;
- di fornire un feedback a posteriori, se possibile.

Quando aiuti qualcun altro con il suo responso, ricordati:
- di rispettare sia il consultante che gli altri utenti evitando affermazioni categoriche e direttive;
- di argomentare quello che scrivi e ricondurlo sempre alla tua personale sensibilità;
- di evitare: profili psicologici, supposizioni, domande indiscrete, giudizi e ogni altra forma di ingerenza.

Inoltre, non pubblicare dati personali tuoi né di altri.

LEGGI CON ATTENZIONE: Regolamento di questo forum · Regolamento generale · Manifesto
Rispondi
ulisse
Messaggi: 36
http://meble-kuchenne.info.pl
Iscritto il: 29 ago 2017, 14:31

Discrepanze con il socio

Messaggio da ulisse »

Ciao a tutti! Ho appena avuto un malinteso personale seguito da un vivace battibecco con il mio socio, per cui ho fatto un lancio chiedendo se non fosse meglio troncare il nostro rapporto. Faccio fatica a prendere una decisione perché dal punto di vista professionale sarebbe tutt'altro che conveniente, da quello emotivo invece sì, ma separare il primo aspetto dall'altro non sarebbe possibile in quanto siamo amici da lungo tempo. Responso: 47.2.5 -> 16.
Mi sembra che il consiglio sia di non tagliare i ponti e che la situazione migliorerà (9 al 5° posto) - o sbaglio? Il 16 è un auspicio favorevole?
Vi ringrazio!
Car-Pino
Messaggi: 119
Iscritto il: 16 ott 2013, 14:14

Re: Discrepanze con il socio

Messaggio da Car-Pino »

Ciao...
Qual'è la domanda precisa che hai fatto?
Te lo chiedo perchè, come l'hai messa giù c'è una negazione: chiedendo se non fosse meglio troncare il nostro rapporto?
Oppure: chiedendo se fosse meglio troncare il nostro rapporto?

Cambia completamente la risposta...
e in ogni caso contemplerebbe una risposta si o no che è sempre meglio non chiedere...
Facci sapere ciauu
ulisse
Messaggi: 36
Iscritto il: 29 ago 2017, 14:31

Re: Discrepanze con il socio

Messaggio da ulisse »

Ciao! La domanda esatta è: come si svilupperà il rapporto fra me e x se NON tronco il rapporto? Scusa, non sono stato molto preciso.
Car-Pino
Messaggi: 119
Iscritto il: 16 ott 2013, 14:14

Re: Discrepanze con il socio

Messaggio da Car-Pino »

OK così è più chiara.... ci provo!

47 è la tua situazione, di assillo e oppressione (esaurimento)
Curioso quanto dice la sentenza: Se si ha da dire una cosa non si è creduti.
Sembra proprio descrivere la tua situazione, che però andrebbe un attimo approfondita.
QUesto esagramma parla chiaramente di pericolo e dice che per ottenere successo non devi farti spezzare dalla situazione, ma piuttosto come un albero piegati sotto il peso della neve, prima o poi arriva la primavera e si scioglie e l'albero elastico ritroverà la sua corretta posizione.
Questo credo sia un bel consiglio per te : perciò in tempi di bisogno è opportuno essere interiormente forti ed esteriormente di poche parole.
Anche questa frase contenuta nell'immagine: In simili tempi non si può fare null'altro che accettare il proprio destino rimanendo fedeli a se stessi.

Linea2: parla più che altro di una tua oppressione interiore, Esteriormente tutto va bene; si ha da mangiare e da bere. Cita più di una volta di avere pazienza e di ritrovare la tua calma interiore, evitando al momento l'uso di parole.

Linea5: Sembra dire di sacrificarti e ancora una volta di raccoglierti interiormente. Umiltà e contegno interiore. Non si trova aiuto presso coloro che avrebbero il dovere di contribuire all'opera di salvataggio

Esagramma 16: Colpisce questa frase dato che si parla del tuo socio: Il fervore. Propizio è costituire aiutanti e far marciare eserciti. Segui la linea di minor resistenza. Forse questo esagramma ti dice che dopo la "sfuriata" o "litigata" o quel che è, la tensione finalmente si scioglie! A volte i battibecchi servono per crescere.

Quindi?? scelta tua!!!
Dipende molto dalla qualità di come lavoravate assieme.. tipo, ti piace lavorare con lui? lavorate bene assieme? c'è da fidarsi?
Io personalmente avrei semplicemente chiesto: come si svilupperà il rapporto di lavoro fra me e X?
Potresti chiedere ancora: Cosa succede se interrompo la collaborazione con X?
Oppure ancora: Cosa posso fare per gestire al meglio questa situazione con X?
ulisse
Messaggi: 36
Iscritto il: 29 ago 2017, 14:31

Re: Discrepanze con il socio

Messaggio da ulisse »

Grazie Car-Pino! Hai proprio ragione, le mie parole non vengono credute. Il mio socio ha la brutta abitudine di accordare appuntamenti a cui non si attiene senza preavviso. L'ha fatto talmente spesso che alla fine ho perso la pazienza e gli ho detto che per me è una mancanza di rispetto, ma invece di scusarsi fa il broncio e si comporta come un bambino offeso. Purtroppo dipendo dalla sua collaborazione e temo che dovrò far buon viso a cattivo gioco - cosa che detesto. Gli ho proposto d'incontrarci amichevolmente per chiarire i malintesi e adesso fa il prezioso, anzi, ha addirittura lasciato la città dicendo che non ha voglia di seccature. Situazione poco costruttiva insomma. Basterebbe un breve incontro, no?, invece di trascinare una bazzecola per giorni e trasformarla in un elefante. Mi sento proprio preso per i fondelli, non mi meraviglia che gli altri partner di affari gli abbiano voltato la schiena e ora parlino male di lui. Ingenuo come sono mi ero illuso che avrebbe potuto funzionare perché appunto ci conosciamo da tanti anni, invece... :-(
Rispondi