Eredità improvvisa...

Uno spazio per confrontarci con la community sul senso dei nostri responsi
Regole del forum
Scrivi in questo forum per confrontarti con la community sul senso dei tuoi responsi.
ATTENZIONE: questo forum non è un'area esperti dove chiedere interpretazioni. Non devi essere un esperto per poter aiutare gli altri!

Quando sottoponi un tuo responso, ricordati:
- di non delegare la tua vita agli altri;
- di impegnarti a trovare il tuo significato;
- di rivolgerti sempre all'intera community;
- di contestualizzare i contributi degli altri e di prenderli per quello che sono;
- di fornire un feedback a posteriori, se possibile.

Quando aiuti qualcun altro con il suo responso, ricordati:
- di rispettare sia il consultante che gli altri utenti evitando affermazioni categoriche e direttive;
- di argomentare quello che scrivi e ricondurlo sempre alla tua personale sensibilità;
- di evitare: profili psicologici, supposizioni, domande indiscrete, giudizi e ogni altra forma di ingerenza.

Inoltre, non pubblicare dati personali tuoi né di altri.

LEGGI CON ATTENZIONE: Regolamento di questo forum · Regolamento generale · Manifesto
Messaggi: 37
Iscritto il: 03 set 2016, 17:17

Eredità improvvisa...

Messaggioda ladreamer » 01 giu 2017, 20:44

Ciao, vi chiedo un parere su una situazione delicata che riguarda appunto un'eredità che improvvisamente ha coinvolto me e mio fratello. È venuta a mancare recentemente una persona della quale siamo eredi legittimi, insieme ad altri due parenti. Non entro nei dettagli per privacy, comunque questa eredità in sostanza deve essere suddivisa in parti uguali tra me, mio fratello e queste altre sue persone, con le quali non abbiamo mai avuto rapporti. Io e mio fratello siamo molto giovani, quindi non sappiamo granché di queste cose e di come gestirle. Dato che con queste persone non siamo in buoni rapporti, o meglio sono stati tagliati del tutto fin da quando eravamo piccoli, per liti familiari che in fondo neanche ci riguardavano, ho fatto alcune domande sulla situazione, soprattutto considerato che comunque in un prossimo futuro dovremo avere a che fare con queste persone (nel frattempo ci stiamo informando su come procedere e abbiamo già appuntamento con un avvocato e siamo supportati dai familiari).
Come ci dobbiamo comportare io e mio fratello in questa situazione? 28.1.3.6> 10

Dobbiamo andare avanti per questa eredità e riusciremo ad averla? 22.2.3> 41 (si lo so sono due domande in una, ho fatto le domande a caldo, e teoricamente la seconda non avrei dovuto farla visto che siamo eredi legittimi, ma l'ho fatta lo stesso, non si sa mai)

Infine queste persone hanno messo in piedi una causa contro altri parenti, non legittimi, sempre per questa eredità, e vorrebbero il nostro consenso e partecipazione, teoricamente la causa avrebbe fine in tempi brevi cioè circa ottobre e, dicono, si vince sicuramente (poi tutto è sempre da vedere). Abbiamo appuntamento lunedì con l'avvocato che si occupa di questa causa per sapere bene tutto e decidere cosa fare, perciò ho chiesto anche su questo:
È opportuno che io e mio fratello diamo il nostro consenso in questa causa? 54.3.4.5> 5

Ripeto, noi siamo maggiorenni ma molto giovani, le altre due persone coinvolte sono molto più che adulte e grandi di noi. Se qualche esperto del forum mi può dare un parere gli sarei grata. Sinceramente il primo responso con le linee del 28 mi preoccupa, e anche il 41 della seconda domanda. Cioè prenderemo, ma dobbiamo accontentarci di poco? Sarò venale, ma non mi sta bene che veniamo fregati, soprattutto su cose che ci spettano di diritto.

Torna a Le nostre consultazioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 2 ospiti