22.2,4,5,6>43

Uno spazio per confrontarci con la community sul senso dei nostri responsi
Regole del forum
Scrivi in questo forum per confrontarti con la community sul senso dei tuoi responsi.
ATTENZIONE: questo forum non è un'area esperti dove chiedere interpretazioni. Non devi essere un esperto per poter aiutare gli altri!

Quando sottoponi un tuo responso, ricordati:
- di non delegare la tua vita agli altri;
- di impegnarti a trovare il tuo significato;
- di rivolgerti sempre all'intera community;
- di contestualizzare i contributi degli altri e di prenderli per quello che sono;
- di fornire un feedback a posteriori, se possibile.

Quando aiuti qualcun altro con il suo responso, ricordati:
- di rispettare sia il consultante che gli altri utenti evitando affermazioni categoriche e direttive;
- di argomentare quello che scrivi e ricondurlo sempre alla tua personale sensibilità;
- di evitare: profili psicologici, supposizioni, domande indiscrete, giudizi e ogni altra forma di ingerenza.

Inoltre, non pubblicare dati personali tuoi né di altri.

LEGGI CON ATTENZIONE: Regolamento di questo forum · Regolamento generale · Manifesto
Rispondi
grisù
Messaggi: 92
http://meble-kuchenne.info.pl
Iscritto il: 21 ott 2016, 16:31

22.2,4,5,6>43

Messaggio da grisù »

come trovare pace? riguardo la mia situazione sentimentale...il 43 Lo straripamento. Con risolutezza bisogna render nota la cosa alla corte del re. Secondo verità si deve proclamarla. Pericolo!
per iniziare a trovare pace dovevo proclamare i miei sentimenti,l'ho fatto...ora l'esagramma 22, non comprendo, l'ho sempre visto come apparenza senza sostanza...ma come consiglio per trovar pace? poi 4 linee mobili? grazie se qualcuno se la sentirà di dirmi la propria.
grisù
Messaggi: 92
Iscritto il: 21 ott 2016, 16:31

Re: 22.2,4,5,6>43

Messaggio da grisù »

L’esagramma 22, ovvero “l’apparenza non è tutto”,䷕ L’Avvenenza賁 – Bi
Il fuoco ai piedi della montagna consente di "mettere a fuoco" solo alcuni particolari, di certo non tutta la montagna nella sua interezza.
L'immagine suggerisce l'atteggiamento più opportuno da tenere: "il nobile mette a fuoco questioni concrete e non fa processi alle intenzioni".
La forma esteriore è importante e deve corrispondere ad un corretto atteggiamento interiore. V. Vico
dice alla seconda linea”migliora la apparenza e migliora le tue maniere. Fai un piccolo sforzo senza fatica o spese eccessive per migliorare l’aspetto (interiore – infatti il primo trigramma è quello dell’interiorità) e la tua maniera di ricevere e andare verso gli altri.
In linea generale la 4^ linea del 22 invita a smussare i propri angoli. Il consultante ha quello che si suol dire un certo “temperamento”. I Ching, qui, consiglia di scendere di un tono. Trattenersi di più e maggiore dolcezza nei rapporti con gli altri ( e quindi soprattutto con…), anche nei casi in cui il consultante si sente aggredito dagli altri …
Adottando queste strategie I Ching garantisce che i rapporti faranno un gran salto in avanti…
la quinta linea allude a quella tipica situazione in cui qualcuno si vergogna perchè pensa di non poter offrire abbastanza o è insicuro dei propri mezzi... Ma linea invita ad avere si fiducia,come dici tu, perchè alla fine sarà la sincerità dei nostri sentimenti e delle nostre intenzioni a condurci verso la "salute".
La sesta linea del 22 : L'edizione Eranos traduce "Bianco adornare. Senza errore." Dove "bianco" significa: spoglio, immacolato, puro essenziale, colore della morte e del lutto. Potrebbe riferirsi sia a un emergere della nuda verità, sia a un potenziamento dell'azione dell'"adornare".
Car-Pino
Messaggi: 119
Iscritto il: 16 ott 2013, 14:14

Re: 22.2,4,5,6>43

Messaggio da Car-Pino »

Ciao Grisù,
ti allego ciò he mi scrisse RediSpade quando mi uscirono 5 mutanti:
Sintetizzo all'estremo, ad ogni modo uno degli approcci più noti in presenza di quattro o cinque linee mutanti è guardare le derivate di quelle non mutate (nel caso di quattro: la più bassa come descrizione e la più alta come esito).
Il responso è fortemente sbilanciato sul secondo esagramma, le linee del 36 ti raccontano un po' quello che ti è successo in questo periodo di lavoro, riassumendo l'iter (specie psicologico) che hai affrontato ed i dubbi "ambientali" che hai (il sentirti costretto in una routine, ad esempio).
Quindi forse è da mettere il focus sulla prima linea:

Nove all'inizio significa:

Rende avvenenti le dita dei suoi piedi,
abbandona la carrozza e cammina.


A mio avviso ti sta dicendo di essere te stesso (cammina da solo), e non seguire ciò che fanno gli altri o che piace agli altri (abbandona la carrozza). Sii te stesso/a e abbi fiducia in te!!!
grisù
Messaggi: 92
Iscritto il: 21 ott 2016, 16:31

Re: 22.2,4,5,6>43

Messaggio da grisù »

Ah! Grazie mille...allora 1e 3 da tenere in considerazione...e per quanto riguarda le linee bersaglio? Grazie
grisù
Messaggi: 92
Iscritto il: 21 ott 2016, 16:31

Re: 22.2,4,5,6>43

Messaggio da grisù »

Devo dire che la 1° e la 3° linea mi sono a questo punto meno chiare...labirinto ermetico così scrive:Linea 1 - Con i piedi adorni, abbandonate la carrozza e camminate
Desiderate essere visti come realmente siete. Fidatevi delle vostre opinioni anziché di quelle altrui. È il momento che vi reggiate sui vostri bei piedi. Le persone semplici preferiscono camminare.ma non so come possa inquadrarsi nel contesto della mia domanda
Linea 3 - Yang (9): Abbellirsi con la rugiada. Oracolo a lungo termine: fausto.
Commento: Un «oracolo fausto a lungo termine» significa che niente alla fine deluderà.
Linea 3 - Gli ornamenti risplendono per la rugiada
Adoperate la vostra volontà per farvi coinvolgere e per affrontare le difficoltà, se volete cambiare le cose. Quando date il meglio di voi stessi attirate l'attenzione favorevole degli altri.
Lo specchio di eva non descrivere la terza linea come altrettanto favorevole.3- Avvenente e umido. Durevole perseveranza reca salute. Ciò che ci sta a cuore è sul punto di sprofondare e svanire; la linea è al centro di Kan, Abissale. C’è molto da aspettare per uscire dalla stasi...Qualcuno mi sa dire la propria esperienza..qui sul forum non ho trovato indicazioni precise..Grazie mille!
Avatar utente
RediSpade
Messaggi: 94
Iscritto il: 03 lug 2015, 18:40

Re: 22.2,4,5,6>43

Messaggio da RediSpade »

grisù ha scritto:Ah! Grazie mille...allora 1e 3 da tenere in considerazione...e per quanto riguarda le linee bersaglio? Grazie

"Guardare le derivate di quelle non mutate" come ho scritto a Car-Pino, significa guardare le linee bersaglio delle linee che non mutano.
Questa tecnica (io non la uso sempre, dipende dalle linee che escono e dagli eventuali rapporti tra esse), in un responso a quattro linee dice di considerare la più bassa delle linee bersaglio - e solo delle linee bersaglio, non c'entrano nulla la prima e la terza del 22 - come descrizione della situazione e la più alta come esito della domanda.
In questo caso, quindi, se si vuole utilizzare questo tipo di interpretazione, andrebbero guardate la prima e la terza del 43.
Car-Pino
Messaggi: 119
Iscritto il: 16 ott 2013, 14:14

Re: 22.2,4,5,6>43

Messaggio da Car-Pino »

Grazie RediSpade per la precisazione, avevo compreso che si dovevano guardare le linee non mutate del primo esagramma...
grisù
Messaggi: 92
Iscritto il: 21 ott 2016, 16:31

Re: 22.2,4,5,6>43

Messaggio da grisù »

Grazie Re di spade molto utile sapere che c'è quest'opportunità di lettura...ho letto le linee del 43, credo in questo caso le linee del 22 descrivono in una maniera più calzante la mia situazione interiore. Anche tu scrivi che non utilizzi sempre questo metodo e poi andando in giro sul forum ho trovato un post di Valter che dice che quando esco tante linee potrebbe darsi che la situazione è complessa e non sempre voler semplificare il responso è strada giusta.
In ogni caso ti sono grata per la condivisione della tua profonda cultura su I Ching.
Rispondi