duplice domanda: cambiamento lavorativo, come procedere?

Uno spazio per confrontarci con la community sul senso dei nostri responsi
Regole del forum
Scrivi in questo forum per confrontarti con la community sul senso dei tuoi responsi.
ATTENZIONE: questo forum non è un'area esperti dove chiedere interpretazioni. Non devi essere un esperto per poter aiutare gli altri!

Quando sottoponi un tuo responso, ricordati:
- di non delegare la tua vita agli altri;
- di impegnarti a trovare il tuo significato;
- di rivolgerti sempre all'intera community;
- di contestualizzare i contributi degli altri e di prenderli per quello che sono;
- di fornire un feedback a posteriori, se possibile.

Quando aiuti qualcun altro con il suo responso, ricordati:
- di rispettare sia il consultante che gli altri utenti evitando affermazioni categoriche e direttive;
- di argomentare quello che scrivi e ricondurlo sempre alla tua personale sensibilità;
- di evitare: profili psicologici, supposizioni, domande indiscrete, giudizi e ogni altra forma di ingerenza.

Inoltre, non pubblicare dati personali tuoi né di altri.

LEGGI CON ATTENZIONE: Regolamento di questo forum · Regolamento generale · Manifesto
Avatar utente
Messaggi: 1
Iscritto il: 23 ott 2012, 17:52

duplice domanda: cambiamento lavorativo, come procedere?

Messaggioda Coniglietto Suicida » 05 lug 2016, 22:22

Buonasera a tutti
Piccola introduzione: lavoro come consulente, e ormai da tempo sto pensando di riorganizzare il mio piano lavorativo allo scopo di avere più tempo per me e per coltivare alcune passioni per me molto importanti e poter svolgere la mia attività con maggiore tranquillità e ponderazione (la fretta e l'eccessivo carico lavorativo mi hanno portata a commettere alcuni errori di valutazione o a considerare alcuni casi con eccessiva superficialità).
Dopo lunga riflessione e vari tentennamenti mi sono proposta di abbandonare un cliente a cui dedico molto tempo e che è anche abbastanza remunerativo, per dedicare più tempo a lavori meno redditizi ma più gratificanti, e che mi permetterebbero una più elastica gestione del mio tempo.
Ho chiesto quindi all'oracolo: quale consiglio puoi darmi riguardo al mio progetto di abbandonare la società X?
Risposta: 24 che evolve in 63 (3° e 5° linea mutante)

Questa risposta mi ha un pò confuso, perchè non sono riuscita a capire se il suggerimenti era di proseguire con il mio proposito o di ritornare sui miei passi..

Presa da un "filo" di ansia ho posto una nuova domanda, ovviamente malposta...
E' opportuno che io smetta di collaborare con la società X?
Risposta: 9 con 4° linea mutante che si trasforma in 1

In prima battuta ho interpretato questa risposta come un invito a non lasciarmi sopraffare dalla paura di agire, e proseguire nei miei intenti.

Vi sarò grata se vorrete aiutarmi in questa interpretazione.

Torna a Le nostre consultazioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 2 ospiti