Regolamenti

Site Admin
Avatar utente
Messaggi: 190
Iscritto il: 05 set 2012, 17:58

Regolamenti

Messaggioda Tiziano » 30 set 2012, 00:23

REGOLAMENTO GENERALE DELLA COMMUNITY “NOI E IL MUTAMENTO”

Aggiornato al 30/09/2012

Note:
Il fondatore si riserva la facoltà di integrare o variare la presente regolamentazione in qualsiasi momento, esclusivamente per comprovati motivi e con l’obbligo di darne comunicazione immediata alla community.
Per quanto non esplicitamente contemplato nel presente Regolamento generale o nei Regolamenti integrativi valgono le comuni regole di rispetto e di buon senso, nonché le comuni prassi di comportamento su internet conosciute sotto il nome di “netiquette”; si fa inoltre implicito riferimento alla normativa vigente.



ART. I - DEFINIZIONI E GENERALITÀ

1) “Yi Jing (I Ching) - Noi e il Mutamento” (in seguito “Noi e il Mutamento”, “la community”, “la comunità”) è una community (comunità virtuale) di persone per lo scambio di conoscenze ed esperienze intorno all’Yi Jing (I Ching), il “Classico del Mutamento della Dinastia Zhou”, conosciuto comunemente con il nome di “Libro dei Mutamenti”.
La community nasce per iniziativa di Tiziano Mattei (in seguito “il fondatore”) nel settembre 2009.

2) Il forum hostato sul sito http://www.noieilmutamento.net (in seguito “la board”) ospita i membri della community a partire da ottobre 2012. L’iscrizione e la partecipazione alla vita della community nelle aree pubbliche sono e rimarranno sempre libere e gratuite.

3) Eccetto ove espressamente indicato nel documento di cui al successivo comma 10, il contenuto dei forum e delle discussioni (argomenti, messaggi) presenti sulla board è pubblicamente visibile sul web ed aperto all'indicizzazione da parte dei motori di ricerca.

4) Il fondatore si riserva la possibilità di includere nella board sezioni private e/o a pagamento.

5) Si definiscono “utenti” della community tutti gli iscritti alla board mediante la creazione di un account utente; sono pertanto inclusi tra gli utenti il fondatore, gli amministratori e i moderatori.

6) La nomina degli amministratori compete al fondatore. La nomina dei moderatori compete al fondatore e, in seconda istanza, agli amministratori.

7) Per poter essere nominato amministratore è necessario essere iscritto con il proprio nome di battesimo.

8) La partecipazione alle discussioni pubbliche implica da parte di tutti gli utenti l’accettazione integrale e incondizionata del presente Regolamento generale e di tutti i Regolamenti integrativi pertinenti all'ambito della partecipazione, nonché delle Condizioni d’uso e della normativa sul Trattamento dei dati personali (privacy) incluse nella piattaforma phpBB, già esplicitamente accettate all'atto dell'iscrizione.

9) Il Manifesto della community “Noi e il Mutamento” è considerato parte integrante del presente Regolamento generale e può pertanto essere impugnato in caso di controversia.

10) L’organizzazione dei forum e dei relativi permessi è definita nel documento intitolato “Mappa dei forum”.

ART. II - PRIVACY

1) È vietata la pubblicazione di dati sensibili di un’altra persona senza il suo esplicito consenso. È vietato riportare discorsi di altre persone o avvenimenti che coinvolgono altre persone, in maniera nominativa o comunque in modo tale da renderle riconoscibili, senza il loro esplicito consenso. È vietato riportare su un forum pubblico corrispondenza privata senza l’esplicito consenso di tutti i mittenti coinvolti.

2) Dal momento che tutte le pagine pubbliche del sito sono aperte all'indicizzazione da parte dei motori di ricerca, è consigliabile l’uso di precauzioni comuni e norme di buon senso (iscriversi utilizzando un nickname o pseudonimo, non pubblicare i propri dati sensibili, riportare discorsi ed avvenimenti personali in modo cauto).

3) È consentita la creazione di più account utente a persona.

ART. III - SPAMMING

1) Sono vietati lo spamming e qualsiasi altra forma di molestia informatica, così come definiti dalla normativa vigente.

2) L’inserimento ostinato di contenuti off-topic (fuori tema) con l’argomento del forum a cui si partecipa è considerato una forma di spamming.

3) Gli amministratori si riservano la facoltà di rimuovere contenuti considerati non idonei, inviare segnalazione privata agli utenti che commettono abusi e violazioni dei regolamenti e, in ultima istanza, procedere al ban o alla cancellazione dell’account.

ART. IV - ARGOMENTI

1) Sono argomenti di partecipazione alla vita della comunità:

a) il confronto, inteso come scambio di opinioni e pareri personali, sulle proprie consultazioni dell’oracolo dell’I Ching;

b) la condivisione delle proprie esperienze relative all’utilizzo dell’oracolo dell’I Ching e al proprio rapporto con la divinazione;

c) il dibattito e il confronto su argomenti specifici di approfondimento culturale direttamente legati allo studio o alla pratica del Libro dei Mutamenti;

d) il dibattito e il confronto su argomenti specifici di approfondimento culturale attinenti ai rapporti tra l’I Ching e altri ambiti culturali o disciplinari;

e) la segnalazione e l’informazione riguardo persone, enti o attività, principalmente ma non esclusivamente sul territorio italiano, per motivi direttamente attinenti all’I Ching e principalmente al suo utilizzo oracolare e/o di crescita spirituale, ovvero al suo approfondimento tecnico e/o filosofico;

f) l’informazione e la discussione riguardo pubblicazioni e trattazioni sul Libro dei Mutamenti o su altri argomenti inclusi tra quelli di interesse specifico della community;

g) l’informazione su risorse online direttamente attinenti al Libro dei Mutamenti.


2) Sono considerati off-topic (fuori tema) tutti gli argomenti non inclusi nella lista di cui al punto 1.

3) A titolo esemplificativo e non esaustivo, sono considerati off-topic i seguenti argomenti:

a) analisi di tarologia, runologia, astrologia e altri sistemi di divinazione senza collegamenti espliciti con l’I Ching;

b) questioni di consulenza psicologica, counseling, coaching ecc. non legate all’uso dell’I Ching;

c) dibattiti su argomenti di esoterismo occidentale non esplicitamente collegati all’I Ching;

d) discussioni sul paranormale o sull’ufologia non esplicitamente collegate all’I Ching;

e) segnalazioni di corsi o eventi di altre discipline olistiche non legate all’I Ching;

f) segnalazioni di corsi o eventi di discipline riferibili all’I Ching (MTC, Feng Shui, Taijiquan, Baguazhang ecc.) in cui non sia fatto esplicito riferimento al Libro dei Mutamenti come oggetto del corso o dell’evento;

g) segnalazioni di pubblicazioni o di siti internet non direttamente attinenti al Libro dei Mutamenti.


4) Tutte le discussioni off-topic devono essere postate in un’area dedicata, il forum “Off-topic e svago”, nei limiti del regolamento specifico di tale area.

5) Gli amministratori si riservano il diritto di spostare qualunque argomento non sia stato postato correttamente in modo da collocarlo nella sezione di sua pertinenza.

ART. V - DIRITTI D’AUTORE

1) Ogni utente conserva integralmente i diritti d’autore, di proprietà intellettuale e di copyright su tutto il proprio materiale pubblicato sulla board, nonché la piena responsabilità nel far valere tali diritti.

2) Ogni utente può indicare, contestualmente ad ogni pubblicazione o inserendo una nota nella firma in calce ai suoi messaggi, l’eventuale rinuncia ai propri diritti d’autore o la limitazione degli stessi mediante l’utilizzo di una licenza differente (ad es. Creative Commons, GPL, GFDL ecc.).

3) Nel caso l’utente non sia identificabile come persona fisica, il copyright si intende riferito al suo nome utente. È cura di ogni utente che sia registrato tramite nickname indicare chiaramente l’attribuzione del materiale del quale intende preservare i diritti.

ART. VI - NETIQUETTE

1) In tutte le aree del forum vigono le regole generali di rispetto per l’opinione e per la persona altrui. Il Manifesto della community, al quale si rimanda in questa sede esplicitamente (vedi Allegato A), esprime nel modo più ampio le implicazioni di questo principio.

2) Nello specifico, si sottolinea l’importanza della distinzione basilare tra soggetto e contenuto, in base alla quale l’avversione nei confronti di un’idea o di una tesi non può e non deve degenerare in avversione nei confronti della persona che la esprime. Lo stesso dicasi nel caso di idee o tesi di terze persone riportate in forma indiretta.

3) Gli utenti sono tenuti ad evitare comportamenti aggressivi di qualsiasi sorta, flame, attacchi personali diretti e sotto forma di allusione indiretta.

4) Gli utenti sono tenuti a non rispondere ad eventuali provocazioni e a segnalare i comportamenti scorretti ai moderatori in modo tempestivo, senza però abusare se la situazione può tornare facilmente alla normalità.

5) Gli utenti sono tenuti a non inviare segnalazioni ai moderatori sulla base di avversioni personali nei confronti di altri utenti, ma soltanto in presenza di una effettiva violazione delle norme di comportamento.

6) È di particolare importanza l’integrazione delle norme del presente articolo con quelle presenti nel Regolamento integrativo specifico del forum di pertinenza.

Site Admin
Avatar utente
Messaggi: 190
Iscritto il: 05 set 2012, 17:58

Regolamento "Le nostre consultazioni"

Messaggioda Tiziano » 30 set 2012, 16:27

REGOLAMENTO INTEGRATIVO DEL FORUM “LE NOSTRE CONSULTAZIONI”

N.B.: Le regole contenute in questo regolamento sono da considerarsi un’integrazione delle norme dettagliate nel Regolamento generale della community.

1) La sezione “Le nostre consultazioni” è dedicata al confronto su consultazioni dell’oracolo e sul relativo responso.

2) Questo forum non è e non dev’essere inteso come uno spazio dove trovare esperti per l’interpretazione dei propri responsi. Lo spirito di partecipazione deve restare quello dello scambio e del confronto aperto.
Questo punto è ritenuto dal fondatore estremamente importante e fondante per l’esistenza stessa della community.

3) A mo’ di precisazione e chiarimento di quanto espresso al precedente comma 2, si enunciano alcune evidenti implicazioni, non esaustive, del principio di scambio e confronto aperto:

a) chi scrive per chiedere un confronto su un proprio responso:

- non delega ad altri, né all’oracolo, la propria vita (la riflessione sulle proprie situazioni esistenziali, la soluzione dei propri problemi e così via), ma conserva la piena responsabilità delle proprie azioni e delle proprie scelte e la piena facoltà di trarre autonomamente le proprie conclusioni;

- non cerca né accetta passivamente un’interpretazione altrui, ma si impegna a trarre in prima persona il significato del responso oracolare che ritiene corretto e pertinente per il proprio momento esistenziale;

- nel formulare la richiesta alla community, espone possibilmente una propria visione o almeno le proprie impressioni riguardo al significato del responso, oltre a fornire agli altri utenti elementi circostanziali sufficienti per un confronto significativo;

- nel formulare la propria richiesta, non si rivolge mai ad uno specifico utente o ad un ristretto gruppo di utenti per avere una sua interpretazione, ma sempre (anche in modo implicito) all’intera community;

- può rivolgersi a uno specifico utente o ad un gruppo di utenti soltanto facendo riferimento ad argomenti di discussione precedenti e mai in maniera tale che ciò risulti discriminatorio per il resto della community;

- intende ogni risposta altrui come espressione dell’opinione e della sensibilità personale di chi scrive e non come un imperativo o un’espressione di verità assoluta;

- si impegna a recepire le risposte così come sono state espresse, evitando di ricercarvi intenzioni o sottintesi non direttamente ed obiettivamente riscontrabili;

- è invitato a fornire alla community, nei limiti del possibile e se il caso trattato lo consente, un adeguato feedback a posteriori degli eventi discussi, in modo da ricambiare ciò che ha ricevuto in termini di aiuto alla comprensione, nello spirito dello scambio aperto e nell’interesse di tutta la community, sé stesso compreso;


b) chi scrive per dare la propria opinione su un responso altrui:

- mette a disposizione degli altri utenti la propria sensibilità, la propria intuizione e le proprie conoscenze con il solo intento di aiutare gli interessati alla propria autonoma comprensione;

- considera sottintesa ad ogni propria affermazione, anche laddove non espressa esplicitamente, una locuzione indicante la soggettività di quanto affermato (“secondo me”, “è mia opinione che”, “è mia sensazione che” e simili) e si impegna a scrivere sempre in maniera non contraddittoria con tale implicita dichiarazione;

- coerentemente con quanto affermato al punto precedente, evita interventi di tipo ‘direttivo’ e imperativi come “devi” o “fai questo”; analogamente, evita di contestare o correggere in modo netto quanto affermato da altri utenti o di svalutare il loro intervento (“non è così”, “è sbagliato”, “è stupido” ecc.); piuttosto, esprime le sue perplessità e il suo punto di vista e possibilmente argomenta le proprie ragioni;

- si impegna fermamente ad evitare ingerenze indebite nei confronti degli interessati e di eventuali altre persone coinvolte; a titolo esemplificativo e non esaustivo rientrano in questa categoria: profili psicologici; supposizioni circa il carattere o la vita privata; violazioni del livello di privacy impostato dagli interlocutori; domande indiscrete; domande che possano in qualche modo forzare l’interessato ad oltrepassare il limite che sente sicuro; ogni forma di giudizio.

Site Admin
Avatar utente
Messaggi: 190
Iscritto il: 05 set 2012, 17:58

Regolamento "Mondo I Ching"

Messaggioda Tiziano » 30 set 2012, 16:33

REGOLAMENTO INTEGRATIVO DEL FORUM “MONDO I CHING” E RELATIVI SUBFORUM

N.B.: Le regole contenute in questo regolamento sono da considerarsi un’integrazione delle norme dettagliate nel Regolamento generale della community.

1) Gli utenti si impegnano a considerare tassative le norme di cui agli artt. III e IV del Regolamento generale.

2) In aggiunta a quanto espresso nel precedente comma 1, anche la pubblicazione reiterata del medesimo annuncio o di un annuncio riguardante la stessa persona, organizzazione o evento, seppur pertinente con i temi di interesse del forum, è considerato spamming e soggetto alle sanzioni di cui all’art. III comma 3 del Regolamento generale.

Site Admin
Avatar utente
Messaggi: 190
Iscritto il: 05 set 2012, 17:58

Regolamento "Off-topic e svago"

Messaggioda Tiziano » 30 set 2012, 16:37

REGOLAMENTO INTEGRATIVO DEL FORUM “OFF-TOPIC E SVAGO”

N.B.: Le regole contenute in questo regolamento sono da considerarsi un’integrazione delle norme dettagliate nel Regolamento generale della community.

1) La sezione “Off-topic e svago” è dedicata all’inserimento di argomenti ‘fuori tema’, ossia non in linea con l’art. IV, comma 1 del Regolamento generale.

2) Gli utenti si impegnano in ogni caso a non abusare dello spazio e a limitarsi ad inserire argomenti (compresi quelli di svago) che possano essere di qualche interesse per gli iscritti alla community.
Tali argomenti dovrebbero essere in qualche modo, anche implicito, afferenti ai temi di cui al succitato art. IV comma 1: discipline affini o derivate, riferimenti culturali o filosofici comuni, pratiche spirituali simili e così via.

3) Il mancato rispetto delle precedenti norme e l’inserimento reiterato dello stesso contenuto sono considerati una forma di spamming punibile ai sensi dell’art. III comma 3 del Regolamento generale.

Site Admin
Avatar utente
Messaggi: 190
Iscritto il: 05 set 2012, 17:58

Regolamento "Suggerimenti e comunicazioni"

Messaggioda Tiziano » 30 set 2012, 16:39

REGOLAMENTO INTEGRATIVO DEL FORUM “SUGGERIMENTI E COMUNICAZIONI AGLI AMMINISTRATORI”

N.B.: Le regole contenute in questo regolamento sono da considerarsi un’integrazione delle norme dettagliate nel Regolamento generale della community.

1) La sezione “Suggerimenti e comunicazioni agli amministratori” è dedicata alla comunicazione pubblica tra utenti e amministratori.

2) Trovano spazio in questo forum i suggerimenti e le proposte per migliorare o ampliare la board, la segnalazione di anomalie o malfunzionamenti e la segnalazione di fatti interni alla community limitatamente a ciò che può essere riportato in uno spazio pubblico senza violare le norme sulla privacy di cui all’art. II del Regolamento generale.

3) A titolo esemplificativo e non esaustivo, l’applicazione del precedente comma 2 comporta che sia vietato segnalare comportamenti inappropriati di altri utenti e/o violazioni del regolamento, se non in maniera generica e non nominativa e soltanto per giustificati motivi (persistenza del problema, mancata risposta da parte degli amministratori a segnalazione privata, interesse pubblico della questione).

4) In tutti i casi non previsti dai precedenti comma, le segnalazioni andranno effettuate direttamente ad un amministratore in forma privata, in ottemperanza all’art. VI comma 4 e 5 del Regolamento generale.

Site Admin
Avatar utente
Messaggi: 190
Iscritto il: 05 set 2012, 17:58

Regolamento "Moderazione"

Messaggioda Tiziano » 30 set 2012, 16:42

REGOLAMENTO INTEGRATIVO DEL FORUM “MODERAZIONE”

N.B.: Le regole contenute in questo regolamento sono da considerarsi un’integrazione delle norme dettagliate nel Regolamento generale della community.

1) La sezione “Moderazione” è dedicata ad ospitare le discussioni rimosse dalla loro posizione originale per violazione delle norme di comportamento da parte di uno o più utenti.

2) Solo gli amministratori possono spostare una discussione in questo forum. Non è possibile aprire nuovi argomenti in questo forum.

3) Il forum è per sua natura moderato in maniera più permissiva rispetto alle altre sezioni.
Ciononostante, devono essere rispettate tassativamente le comuni regole di civiltà e convivenza, nonché in particolare le Condizioni d’uso della piattaforma phpBB.

4) Le discussioni che non rispettano le condizioni poste al precedente comma 3 saranno rimosse definitivamente ad insindacabile giudizio degli amministratori.

Torna a Manifesto e regolamenti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite